Aneddoti

Il natante con motore elettrico
TemplatemoImage03

Nel rispetto delle più rigorose norme ambientali, in coerenza con le finalità dell’Area Marina Protetta, abbiamo predisposto un natante con la propulsione ecologica-fotovoltaica. La nostra filosofia si sposa con le tematiche delle energie rinnovabili, quindi crediamo che, anche in questo nostro piccolo contributo, sia importante offrire la possibilità di una propulsione ad impatto zero, nel silenzio dell’energia elettrica ricaricata dal sole. Sarà infatti suggestiva una escursione con il nostro natante elettrico: senza grandi pretese vi spingerà dolcemente e…silenziosamente, fino alla spiaggia o alla caletta più vicina….e, mentre farete il bagno o vi rilasserete a bordo, il pannello fotovoltaico manterrà in carica la vostra batteria per garantirvi l’autonomia del rientro!! A noi piace paragonarla ad una barca a remi, silenziosa e tranquilla, dove il sole rema per voi!!

L'Angelina DADA, scialuppa della "Leonardo da Vinci"
Image 04

E’ interessante mettere brevemente in evidenza la storia della nostra barca Angelina. L’Angelina DADA come la vediamo noi adesso ha alle sue spalle un percorso singolare ed unico nel suo genere: originariamente era una scialuppa di salvataggio del famoso transatlantico “LEONARDO DA VINCI” (una bellissima nave passeggeri di 240 metri), dopo un grave incendio sviluppatori a bordo la nave venne smantellata e, le parti ancora sane vennero vendute. Le scialuppe di salvataggio rimaste integre furono quindi vendute subito al cantiere che povvedette allo smantellamento nel transatlantico, sono natanti ricercati da sempre per le priprie caratteristiche marinare! Le scialuppe infatti sono per definizione gli estremi mezzi di salvataggio: natanti grezzi, gusci sicuri e capienti, capaci di imbarcare un notevole numero di persone in condizioni di emergenza…la scialuppa rimane l’ultima speranza di sopravvivenza per i malcapitati che sono costretti a salirci a bordo…deve quindi necessariamente essere robusta (i collaudi venivano effettuati anche lanciando la scialuppa in mare da 30 metri di altezza!!), sicura e soprattutto in grado di salvare più vite possibile!! La scialuppa dismessa all’inizio del nuovo millennio fu acquistata da un artigiano di Lerici, Danil: un marinaio “navigato”, abile artigiano e figlio di un pescatore; il quale appassionato di arte marinaresca non si lasciò sfuggire l’occasione e acquistò la barca. Aiutato dagli amici e colleghi del cantiere navale dove lavorava, ristrutturò con pazienza la barca destinandola alla propria famiglia: ridisegnando e costruendo la tuga, trattando lo scafo con i moderni cicli protettivi, irrobustendo ulteriormente la struttura, timone, armando un motore affidabile ed economico… ed infine impreziosendo le sovrastrutture con attrezzature e oggetti ricavati da barche d’epoca: gli oblò, le luci, gli interni in legno e gli inox sono stati recuperati da classici yacth degli anni 30 e 40. E’ stata così creata una tuga con un ampio spazio cabinato dove si trovano due brandine ed un comodo divanetto, una zona cucina fresca e luminosa, una grande area a poppa… insomma la barca è stata trasformata da mezzo di salvataggio ad un comodo gozzo dove trascorrere il proprio tempo libero con la propria famiglia!! Inoltre grande lavoro artigianale è stato curato per la realizzazione di un botazzo fatto dal nonno di famiglia, intrecciando sapientemente 800 metri di cima a mezzi colli con impiombatura a scomparsa da paranchi ogni 5 metri. L’Angelina fu volutamente ridisegnata ispirandosi alla famosa barca di Braccio di Ferro! Infine, circa due anni fa, la barca venne venduta… a malincuore (perché chi coltiva la passione delle barche, e ne crea una propria… se ne innamora davvero!!), ma con la promessa che ne avremmo curato tutti i dettagli così’ come è stato fatto.
In segno di rispetto e coerenza con tutto quanto è stato fatto abbiamo voluto mantenere il suo nome originale “ANGELINA DA-DA”: dedicato all’ex-propietario (Danilo), alla moglie (Angela), ai figli (Damiano e Alessio).

LE NOSTRE BARCHE

Image 04
Canadian
Leggere barchette in alluminio a remi o con piccoli motori, nessuna patente richiesta né particolare esperienza, max 3-4 pax!
Image 05
Gommoni
Piccoli gommoni a motore, 4 metri, comodi e sicuri, ideali in compagnia, max 4 pax!
Image 06
Gozzi
La tipica barchetta ligure, 4,5 metri classico e veloce, per destinazioni anche fuori porta, possibilità di conducente; max 4-5 pax!
Image 07
Angelina Dada
L’ammiraglia, la prima della flotta, classica barca ligure cabinata di 8,6 mt, comoda e sicura con ogni mare, 8 pax oltre al conducente!